© Helvetas
Etiopia

Assumere delle responsabilità nella politica del villaggio

© Helvetas

Come nei grandi comuni della Svizzera, anche in Etiopia un parlamento eletto controlla il lavoro del potere esecutivo. Grazie a una formazione promossa da Helvetas, questi consiglieri politici inesperti imparano a conoscere le proprie possibilità d'azione e utilizzano la loro carica per promuovere lo sviluppo delle comunità.

  • Nome del progetto
    Formazione per i consiglieri municipali
  • Fase del progetto
    2018 - 2020
  • Finanziamento
    Questo progetto è cofinanziato dal governo etiope e attraverso il contributo di donazioni.
  • Focus tematico
    Governance e pace
    Sostegno alle aree urbane

Scelto affinché le cose si muovano

Un pozzo difettoso, che si può riparare facilmente. Scuole senza lavagne e latrine. Pendii soggetti a erosione. Collegamenti stradali pessimi. Lo sviluppo di un villaggio o di una regione non fallisce sempre solo a causa della mancanza di denaro. Spesso dipende dal fatto che le autorità competenti non sanno come pianificare e realizzare sistemi di approvvigionamento idrico, servizi sanitari, sistema scolastico o costruzione di strade. Accade così anche in Etiopia.

In stretta collaborazione con l’autorità regionale di Amhara, Helvetas ha sviluppato un modello di formazione di successo, che si rivolge sia ai consiglieri della comunità sia ai membri eletti del potere legislativo. Questi vengono eletti per cinque anni, tuttavia la maggior parte di loro non è preparata per il compito che li attende. Conoscono troppo poco i loro diritti e i loro doveri, e non sono in grado né di sostenere né di sorvegliare il lavoro dell’esecutivo. Spesso ignorano le richieste della popolazione. Non hanno accesso agli enti statali che dovrebbero finanziare i progetti di sviluppo.

La vostra donazione

Permette alle famiglie di avere accesso all'acqua potabile, oppure ai bambini di andare a scuola, ai giovani di ricevere una formazione professionale o ai contadini di guadagnare di più.
Donare ora
© Helvetas / Christian Bobst
I consiglieri della comunità imparano come, con il loro lavoro, soddisfare le esigenze della popolazione. © Helvetas / Christian Bobst
1/4
© Helvetas / Christian Bobst
I consiglieri – tra cui anche molte donne – sono oggi in grado di avviare concretamente dei progetti e di realizzarli in poco tempo. © Helvetas / Christian Bobst
2/4
© Helvetas / Christian Bobst
Grazie a corsi e a occasioni di scambio, i consiglieri imparano quali sono i diritti e i doveri legati alla loro carica e i relativi margini di manovra. © Helvetas / Christian Bobst
3/4
© Helvetas / Christian Bobst
Oggi i consiglieri sono in grado di avviare concretamente progetti e di realizzarli in poco tempo. © Helvetas / Christian Bobst
4/4

Nell’ambito del programma formativo di Helvetas, tramite corsi, brochure e contatti con dei rappresentanti delle autorità di successo, i consiglieri imparano a comprendere e ad adempiere meglio i propri compiti, doveri e diritti. Allo stesso tempo gli esecutivi delle comunità vengono istruiti ad accogliere gli incarichi dell’autorità legislativa e a soddisfare le esigenze della popolazione.

I risultati sono giunti più rapidamente del previsto. I pozzi promessi da tempo sono stati infine costruiti. I tassi di scolarizzazione sono migliorati notevolmente. Le strade pericolose sono state messe in sicurezza, i pendii sono stati terrazzati e gli ambulatori riforniti dei medicinali indispensabili. E tutto ciò senza il sostegno diretto di Helvetas, bensì grazie al solo fatto che i consiglieri, adeguatamente formati, sono stati in grado di avviare e pianificare lo sviluppo delle loro comunità.

Nel frattempo Helvetas ha esteso il progetto di formazione ad altre comunità e insieme all’autorità regionale di Amhara elabora strategie per introdurre la formazione efficace dei consiglieri in tutte le 3'000 comunità della regione.

«Noi consiglieri dobbiamo dare l’esempio. Dobbiamo far conoscere le pratiche agricole moderne e le misure sanitarie, affinché anche gli altri le adottino.»

Zenebe Wondermagegn, consigliera e presidente dell’associazione delle donne, Etiopia.

© Christian Bobst
I consiglieri – tra cui anche molte donne – sono oggi in grado di avviare concretamente dei progetti e di realizzarli in poco tempo. © Christian Bobst
1/3
© Christian Bobst
Grazie a corsi e a occasioni di scambio, i consiglieri imparano quali sono i diritti e i doveri legati alla loro carica e i relativi margini di manovra. © Christian Bobst
2/3
© Christian Bobst
I consiglieri – tra cui anche molte donne – sono oggi in grado di avviare concretamente dei progetti e di realizzarli in poco tempo. © Christian Bobst
3/3

Governance e pace

Molti uomini e donne nei nostri Paesi partner non godono dei loro diritti fondamentali né possono prendere parte ai processi decisionali.

Come Helvetas sostiene le persone in Etiopia

In Etiopia Helvetas sostiene le famiglie contadine ad adattarsi ai cambiamenti climatici. È inoltre impegnata nella promozione dell’istruzione.

Reportage multimediali: Yezina sfida tutte le difficoltà

Yezina non si lascia scoraggiare dalla propria disabilità. Vuole diventare una sarta di successo e decidere da sola come vivere la sua vita. Leggete il nostro ritratto.