© Helvetas / Flurina Rothenberger

Benin

Sebbene il Benin sia una delle democrazie più stabili di tutta l’Africa, molte persone vivono in povertà estrema e solo una minoranza sa leggere e scrivere. Helvetas concentra pertanto la sua attività sull’istruzione e sull’inserimento professionale, in particolare dei giovani. Inoltre si impegna a garantire l’accesso all’acqua potabile e una migliore infrastruttura sanitaria.
© Helvetas / Flurina Rothenberger
  • Capitale
    Porto-Novo
  • Superficie
    114,763 km²
  • Tasso di povertà*
    53% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà di 1,90$ al giorno
  • INDICE SOTTOSVILUPPO*
    Posto 167 di 188
  • Numero di abitanti
    11,167,000
  • Persone sostenute all’anno
    27,069
  • Focus
    Economia inclusiva
    Acqua
    Formazione professionale ed educazione
* Fonte: UN Data

Helvetas è attiva in Benin dal 1995. Il Paese è relativamente stabile dal punto di vista politico, ma riguardo a istruzione e povertà questa repubblica dell’Africa occidentale ha ancora molto da recuperare: circa un terzo della popolazione vive in estrema povertà. Quasi il 60 % degli adulti non sa né leggere né scrivere. Pertanto, Helvetas promuove la qualità dell’istruzione di base e consente ai bambini di frequentare le scuole, da cui finora sono stati esclusi o che hanno dovuto abbandonare prematuramente.

Un sistema scolastico per il Benin ispirato al modello svizzero

Helvetas è attiva anche nella formazione professionale. Grazie a brevi corsi di formazione tecnica i giovani imparano una professione per la quale vi è richiesta nella realtà locale, come ad esempio il falegname o la guardia forestale. Qui Helvetas adotta il sistema duale collaudato in Svizzera: lezioni teoriche combinate a esperienze pratiche sotto la guida di esperti. L’obiettivo è anche quello di rivalutare la considerazione verso l’agricoltura e le professioni artigiane da parte dei giovani e di sfruttarne il potenziale economico. Helvetas collabora con le autorità preposte all’istruzione affinché trasformino l’offerta di corsi di formazione professionale e di specializzazione da noi sviluppata in un sistema riconosciuto dallo Stato.

Acqua potabile per le scuole

L’assistenza medica in Benin è precaria: ci sono infatti solo quattro medici ogni 100'000 abitanti (mentre in Svizzera ve sono 200). Il tasso di mortalità neonatale è tra i più alti al mondo. Molti bambini in tenera età si ammalano a causa del carente approvvigionamento idrico e delle cattive condizioni igieniche. Helvetas sostiene pertanto la costruzione e la manutenzione di impianti per l’acqua potabile, ad esempio nelle scuole. Questi impianti vengono azionati a mano o con energia solare. Per migliorare la salute delle persone, un’infrastruttura funzionante da sola non basta. È importante anche l’educazione all’igiene, che infatti fa parte dei progetti per l’acqua di Helvetas.

Migrazione: una sfida per autorità e popolazione

Una grande sfida non solo per il Benin, ma per l’intera Africa occidentale, è la migrazione. Molti giovani lasciano in modo permanente o temporaneo il luogo di residenza in cerca di lavoro e di terra fertile. Helvetas sostiene le autorità locali e i migranti nel processo di integrazione economica e nella risoluzione dei conflitti con la popolazione del luogo.

Visitate il sito internet di Helvetas Benin in francese.

La vostra donazione

Permette alle famiglie di avere accesso all'acqua potabile, oppure ai bambini di andare a scuola, ai giovani di ricevere una formazione professionale o ai contadini di guadagnare di più.
Donare ora

I nostri progetti in Benin

Desiderate informazioni dettagliate sulle nostre attività in Benin? Cliccate sui progetti per ottenere maggiori informazioni.

Reportage multimediali dall'Africa

Orticoltrici urbane in Benin

Scoprite come in Benin la coltivazione di ortaggi biologici ha cambiato in positivo la vita di molte piccole coltivatrici.

Quando il sole pompa l’acqua

Ecco come la costruzione di una pompa solare ha facilitato la vita degli abitanti di un piccolo villaggio del Mali.

Nel giardino cresce il futuro

La maliana Korotimi Kamaté ha imparato in un corso di orticultura tutto ciò di cui necessita per potersi garantire un reddito, un'esistenza e una vita autodeterminata.

Acqua

Spesso i più poveri hanno a disposizione solo acqua contaminata. Ogni anno forniamo l’accesso ad acqua potabile e impianti sanitari a 500'000 persone.

Formazione professionale ed educazione

La mancanza di istruzione è una causa del perpetrarsi di povertà e disuguaglianza. I Paesi con sistemi educativi carenti hanno scarse possibilità di essere competitivi a livello economico.

Economia inclusiva

Le persone povere non sempre beneficiano della crescita economica. Al tempo stesso, la povertà impedisce che si instauri una dinamica economica.
Contatti

HELVETAS BENIN
Quartier ’Les Cocotiers’, lot 648 D
Maison Gaza Issiaka
08 BP 1105 Cotonou
Benìn

Tel.: +229 21 30 21 99
E-Mail: benin@helvetas.org

Visitate il sito internet di Helvetas Benin in francese.