© Helvetas
Bhutan

Protezione e sfruttamento sostenibile delle foreste

© Helvetas

Helvetas contribuisce a fare in modo che la popolazione rurale si assuma la responsabilità delle foreste, per quanto riguarda sia la cura delle piante giovani sia il rimboschimento sostenibile. In Bhutan Helvetas ha contribuito a creare le basi giuridiche per la gestione partecipativa del rimboschimento.

  • Nome del progetto
    Gestione collettiva delle foreste
  • Fase del progetto
    2017 - 2018
  • Finanziamento
    Questo progetto è finanziato attraverso delle donazioni.
  • Focus tematico
    Ambiente e cambiamenti climatici
    Giustizia sociale e di genere

Ricchezza verde

Non esistono molti Paesi in cui le foreste siano tanto importanti quanto in Bhutan, dove ricoprono il 71 % della superficie del Paese. Rappresentano una riserva d’acqua, proteggono la popolazione e sono un’importante risorsa per gli abitanti delle campagne. Per vent’anni Helvetas, a lungo su incarico della DSC, si è battuta in Bhutan affinché la popolazione potesse assumersi la responsabilità di questo enorme patrimonio. Ora gli abitanti proteggono la foresta e se ne prendono cura sulla base di un piano di gestione. Si occupano delle piante giovani e utilizzano i prodotti che la foresta offre, come legno, bambù, piante medicinali o funghi. Fanno in modo che nessuno sfrutti eccessivamente la foresta, di proprietà dello Stato, e che tutti gli abitanti usufruiscano sia dei profitti derivanti dalla vendita del legname sia della legna da ardere.

In Bhutan Helvetas ha collaborato sin dall’inizio allo sviluppo della politica forestale, alla gestione collettiva del rimboschimento e alla formulazione della legge forestale. Dalla metà degli anni Novanta sono stati fondati centinaia di gruppi che utilizzano la foresta al servizio della collettività. Un terzo di tutte le economie domestiche rurali del Bhutan appartiene a un gruppo di gestione. Nel 2017 questi gruppi gestivano poco meno di 800 chilometri quadrati di foresta, una superficie pari circa a quella del Canton Neuchâtel. Gli esperti di sviluppo e gli specialisti del ministero per le politiche agricole e forestali sono d’accordo: i gruppi per lo sfruttamento collettivo delle foreste sono il più importante e più diffuso movimento sociale del Paese. La politica forestale del Bhutan è sulla buona strada ed Helvetas può ritirarsi da uno dei programmi di maggior successo.

La vostra donazione

Permette alle famiglie di avere accesso all'acqua potabile, oppure ai bambini di andare a scuola, ai giovani di ricevere una formazione professionale o ai contadini di guadagnare di più.
Donare ora
© Helvetas
La foresta ricopre oltre il 70 % della superficie del Bhutan: è necessario proteggerla e utilizzarla in modo sostenibile. © Helvetas
1/5
© Helvetas
Le comunità dei villaggi imparano come proteggere la foresta e averne cura e quali alberi possono abbattere. © Helvetas
2/5
© Helvetas
La foresta non offre solo legname, qui le famiglie trovano anche mangime e strame per il bestiame oppure funghi ed erbe. © Helvetas
3/5
© Helvetas
La foresta è di proprietà dello Stato, i gruppi che se ne occupano la curano e la utilizzano in modo sostenibile. Una parte del legname può essere venduto dalla collettività. © Helvetas
4/5
© Helvetas / Markus Wild
Con il legno le piccole imprese locali realizzano le travi per la costruzione di case. © Helvetas / Markus Wild
5/5

Consolidare, capitalizzare, comunicare. Questo in estrema sintesi è ciò che va ancora fatto in quest’ultima fase.

Consolidare significa ancorare nei programmi governativi i successi della gestione collettiva delle foreste anche laddove la sua importanza sia ancora troppo poco riconosciuta. Significa anche fornire ulteriore sostegno laddove il lavoro dei gruppi per lo sfruttamento delle foreste possa essere ancora migliorato. Ad esempio, per quanto riguarda la partecipazione delle donne o la maggiore collaborazione tra i gruppi.

Capitalizzare significa raccogliere le conoscenze acquisite nell’impegno pluriennale e renderle accessibili anche ad altri che finora non hanno avuto nulla a che fare con il progetto di Helvetas.

Infine, comunicare significa presentare e rendere disponibili le conoscenze in modo comprensibile. Ad esempio su un sito web con testi di facile comprensione e video sull’argomento. Affinché lo sfruttamento sostenibile delle foreste diventi una cosa naturale per l’intero Bhutan, come le strade o l’acqua pulita.

© Helvetas/Singye Wangchuk
«Da quando le persone gestiscono autonomamente la foresta, foreste e ambiente sono protetti molto meglio.»

Dorji, forestale della municipalità di Hungrel, Bhutan

Ambiente e cambiamenti climatici

Ogni anno sosteniamo più di un milione di persone ad affrontare i cambiamenti climatici, a sfruttare le risorse in modo sostenibile e a preservare la natura.

Come Helvetas sostiene le persone in Bhutan

In Bhutan Helvetas sostiene la formazione professionale per colmare la carenza di manodopera qualificata. Rafforza inoltre la società civile nel suo nuovo ruolo.

Reportage multimediali

Immergetevi nelle storie dei Paesi coinvolti nei nostri progetti.