© Helvetas
Bhutan

Professioni nell’edilizia per il futuro dei giovani

© Helvetas

Poiché nello Stato himalayano in piena espansione mancano operai edili specializzati, le imprese assumono lavoratori esperti dai Paesi confinanti. Allo stesso tempo molti cittadini e cittadine del Bhutan sono disoccupati. Helvetas promuove apprendistati e formazioni brevi nel settore edile.

  • Nome del progetto
    Formazione professionale nel settore edile
  • Fase del progetto
    2018 - 2022
  • Finanziamento
    Questo progetto è finanziato attraverso delle donazioni.
  • Focus tematico
    Formazione professionale ed educazione
    Sostegno alle aree urbane

Giovani che ricostruiscono il Paese

La formazione professionale non è riuscita a tenere il passo con la repentina crescita anche se per il governo ha la massima priorità. Molti giovani che si inseriscono nel mercato del lavoro hanno una buona formazione scolastica, ma non sono formati per le professioni artigianali.

Particolarmente marcata è la carenza di personale specializzato nel settore edilizio, che insieme alla produzione energetica costituisce un terzo dell’economia del Bhutan. La carenza è dovuta a due fattori: la formazione professionale statale nell’edilizia è inadeguata rispetto alle richieste, inoltre le professioni edili non sono molto attrattive per i giovani.

Padrinato Scuola professionale

Con un padrinato Scuola professionale garantite a un giovane un futuro migliore.
Diventare padrino ora
© Helvetas
Nei centri che si occupano della formazione professionale in Bhutan, le giovani donne e i giovani uomini vengono formati nei mestieri delle costruzioni.  © Helvetas
1/9
© Helvetas
Nel Paese manca della forza lavoro qualificata. © Helvetas
2/9
© Helvetas
Anche le lezioni di teoria ne fanno parte. © Helvetas
3/9
© Helvetas
Viene però molto valorizzata la formazione pratica, come ad es. nella lavorazione dei metalli. © Helvetas
4/9
© Helvetas
In Bhutan l’edilizia è principalmente tradizionale, i futuri carpentieri, uomini e donne che siano, imparano le competenze necessarie. © Helvetas
5/9
© Helvetas
Nel refettorio scolastico i giovani mangiano insieme e possono scambiarsi esperienze. © Helvetas
6/9
© Helvetas
© Helvetas
7/9
© Helvetas
© Helvetas
8/9
© Helvetas
© Helvetas
9/9

Il progetto di Helvetas per la formazione professionale nel settore delle costruzioni raccoglie entrambe le sfide. Per dieci mestieri dell’edilizia, da quello del muratore a quello dell’elettricista, sono stati elaborati piani di studio, creati piani di esercitazioni pratiche e formati 36 istruttori. Nei due centri di formazione professionale del Paese ogni anno vengono preparati 300 giovani uomini e donne per svolgere un lavoro nell’edilizia. La lezione teorica e pratica presso la scuola viene integrata da un tirocinio di tre mesi presso un’impresa di costruzione. Inoltre, 1'200 ragazzi concludono una formazione breve che può durare fino a tre mesi.

© Helvetas
Nelle professioni artigianali sono coinvolte anche molte giovani donne. © Helvetas
1/9
© Helvetas
Una futura donna muratore apprende le basi del proprio mestiere. © Helvetas
2/9
© Helvetas/Singye Wangchuk
Una futura donna muratore apprende le basi del proprio mestiere. © Helvetas/Singye Wangchuk
3/9
© Helvetas
Come tutti gli edifici pubblici in Bhutan, anche le scuole professionali sono costruite secondo lo stile tradizionale. © Helvetas
4/9
© Helvetas
Il Bhutan è stato a lungo isolato, oggi invece anche qui i giovani sono in contatto con il mondo grazie ai social media e a internet. © Helvetas
5/9
© Helvetas / Sonam Wangdi
Dove si lavora molto non possono mancare lo sport e il riposo. © Helvetas / Sonam Wangdi
6/9
© Helvetas
© Helvetas
7/9
© Helvetas
© Helvetas
8/9
© Helvetas
© Helvetas
9/9

In collaborazione con il ministero del lavoro, i centri di formazione professionale e le imprese di costruzioni interessate, Helvetas ha definito l’ambito della formazione orientandosi alle esigenze del settore. Proprio perché coinvolti nel processo, gli imprenditori sono maggiormente impegnati a favore della formazione professionale e confidano nel fatto che i giovani (di cui il 40 % circa sono donne!) una volta finito il corso disporranno di un buon bagaglio di conoscenze.

La collaborazione con gli organi di governo come anche le campagne di sensibilizzazione per il pubblico devono fare in modo che le professioni del settore edile vengano considerate per quello che sono: veicoli e motori importanti per lo sviluppo del Paese.

© Helvetas Swiss Intercooperation
«Sapevo già da tempo che volevo diventare installatrice sanitaria. E ce l’ho fatta!»

Sangay Yangzom, 18 anni, installatrice sanitaria durante la formazione, Bhutan

Formazione professionale ed educazione

La mancanza di istruzione è una causa del perpetrarsi di povertà e disuguaglianza. I Paesi con sistemi educativi carenti hanno scarse possibilità di essere competitivi a livello economico.

Come Helvetas sostiene le persone in Bhutan

In Bhutan Helvetas sostiene la formazione professionale per colmare la carenza di manodopera qualificata. Rafforza inoltre la società civile nel suo nuovo ruolo.

Reportage multimediali

Immergetevi nelle storie dei Paesi coinvolti nei nostri progetti.