© Helvetas / Simon B. Opladen
Bolivia

Proteggere la foresta vergine attraverso il cacao

© Helvetas / Simon B. Opladen

Nel bacino dell’Amazzonia i contadini, grazie al sostegno di Helvetas, possono vendere il cacao che raccolgono nella foresta a un prezzo davvero buono. Di conseguenza non sono più costretti a compromettere l’unicità del parco nazionale Madidi disboscandolo per il proprio sostentamento.

  • Nome del progetto
    Cacao di qualità dal parco naturale
  • Fase del progetto
    2016 - 2018
  • Finanziamento
    Questo progetto è finanziato attraverso delle donazioni.
  • Focus tematico
    Economia inclusiva

Cacao, per una volta non amaro

Il parco nazionale Madidi, uno dei cinque parchi con il maggior numero di specie al mondo, è a rischio. Le miniere d’oro, l’esportazione di legni pregiati e la coltivazione del riso mettono in pericolo l’ecosistema del bacino amazzonico a nord di La Paz. Il rischio è reso ancora maggiore dai senza terra, intenzionati a fondare le loro modeste basi vitali in una foresta dalle risorse apparentemente inesauribili. Nell’area che circonda il parco nazionale, un progetto di Helvetas incentrato sul cacao offre loro un reddito aggiuntivo senza che per questo debbano rendere coltivabile altra terra sottraendola alla foresta.

I piccoli coltivatori nel bacino idrico del fiume Beni hanno iniziato a raccogliere presto il cacao che cresce spontaneamente e a essiccarlo senza ulteriori lavorazioni. Ma i prezzi che ottenevano in cambio erano bassi. Nel progetto di Helvetas sul cacao hanno dapprima imparato a far fermentare accuratamente i semi di cacao prima di essiccarli, perché solo così il cacao può sprigionare tutti i suoi aromi. E hanno lavorato molto bene: a soli tre anni dall’inizio del progetto, il cacao della Bolivia è stato eletto al «Salon du Chocolat» di Parigi uno tra i migliori al mondo.

La vostra donazione

Permette alle famiglie di avere accesso all'acqua potabile, oppure ai bambini di andare a scuola, ai giovani di ricevere una formazione professionale o ai contadini di guadagnare di più.
Donare ora
© Helvetas
I raccoglitori di cacao cercano il cacao selvatico nella foresta tropicale. © Helvetas
1/5
© Helvetas
Da Helvetas le famiglie contadine hanno imparato a far fermentare ed essiccare i semi di cacao a regola d’arte. © Helvetas
2/5
© Helvetas
Da Helvetas le famiglie contadine hanno imparato a far fermentare ed essiccare i semi di cacao a regola d’arte. © Helvetas
3/5
© Helvetas
Da Helvetas le famiglie contadine hanno imparato a far fermentare ed essiccare i semi di cacao a regola d’arte. © Helvetas
4/5
© Helvetas
L’accurata lavorazione sprigiona i molteplici aromi contenuti nei semi che si presumono amari. © Helvetas
5/5

Nell’ambito del progetto, 500 famiglie contadine hanno anche iniziato a piantare nelle foreste alberi di cacao di coltivazione propria. L’obiettivo è ottenere 500 ettari di queste colture agroforestali preziose dal punto di vista ecologico e produrre così 100 tonnellate di eccellente cacao.

Helvetas si dedica con successo alla costituzione di una rete che metta in contatto tra loro commercianti, produttori e autorità statali boliviani. Già molti produttori nelle città di La Paz e Sucre pagano un buon prezzo per il cacao selvatico della pianura del Beni e lo lavorano fino a renderlo cioccolato Grand Cru. Per i coltivatori di cacao vale la pena continuare a puntare su qualità e produzione sostenibile. Finché otterranno in cambio un prezzo in grado di garantire la loro esistenza, la foresta pluviale sarà meno a rischio.

«Il cacao selvatico arriva per noi in un momento ideale. I baccelli sono maturi quando non ci sono altri lavori da fare. E il ricavato arriva proprio quando dobbiamo pagare la tassa scolastica per i nostri figli.»

Armando Yarari (sinistra), raccoglitore di cacao, presidente dell’associazione dei produttori di cacao di Carmen del Emero, che a Parigi ha ricevuto l’«International Cocoa Award».

Economia inclusiva

Le persone povere non sempre beneficiano della crescita economica. Al tempo stesso, la povertà impedisce che si instauri una dinamica economica.

Come Helvetas sostiene le persone in Bolivia

In Bolivia Helvetas sostiene le famiglie contadine ad adeguare la propria produzione ai cambiamenti climatici. È inoltre impegnata a migliorare le pratiche di smaltimento dei rifiuti.

Reportage multimediali

Immergetevi nelle storie dei Paesi coinvolti nei nostri progetti.