© Helvetas
Madagascar

Creare reddito per proteggere la foresta pluviale

© Helvetas

Nel nord del Madagascar Helvetas offre sostegno ai residenti di un parco naturale per il miglioramento dei propri prodotti, quali vaniglia, cacao e caffè. In questo modo le popolazioni locali riescono ad accrescere il proprio reddito e non sono più costrette a disboscare la foresta pezzo per pezzo, indebolendola.

  • Nome del progetto
    Sostegno al reddito per la tutela della natura
  • Fase del progetto
    2017 - 2020
  • Finanziamento
    Questo progetto è un mandato del WWF cofinanziato con il contributo di donazioni.
  • Focus tematico
    Ambiente e cambiamenti climatici

Vaniglia anziché debbio   

Nel nord del Madagascar si scontrano due mondi. Lì si trovano foreste pluviali incontaminate ad altitudini che variano da 0 a 3'000 metri, habitat per oltre 2'200 specie animali e vegetali, 538 delle quali presenti solo in Madagascar. Nel 2015 ben 500'000 ettari di questo territorio così ricco di specie è stato posto sotto tutela. Si tratta di un parco grande quanto il Canton Vallese. Deve il proprio nome – Ambohimirahavavy Marivorahona – a due imponenti vette.

L’altro mondo, sempre nel nord del Paese, è quello dei contadini, che qui coltivano i loro alimenti di base, nonché altri prodotti per la vendita quali vaniglia, cacao, caffè e chiodi di garofano, i cosiddetti cash crops (prodotti destinati unicamente alla vendita). Nonostante il duro lavoro, rimangono sempre imprigionati in un circolo vizioso di ricorrenti carestie e di povertà. Le loro parcelle sono piccole, i metodi di coltivazione poco efficienti e i prezzi dei prodotti soggetti a forti fluttuazioni. Nonostante i prezzi da record sul mercato mondiale, guadagnano poco persino con la vaniglia, a causa della mancanza di informazioni di mercato e degli alti margini degli intermediari. Da qui il passo è breve per ripiegare sulle uniche riserve di terra che esistono ancora: la foresta, anche se è protetta.

La vostra donazione

Permette alle famiglie di avere accesso all'acqua potabile, oppure ai bambini di andare a scuola, ai giovani di ricevere una formazione professionale o ai contadini di guadagnare di più.
Donare ora
© Helvetas
La vaniglia consente di guadagnare bene, ma le famiglie contadine hanno bisogno di supporto per beneficiare equamente del boom globale. © Helvetas
1/5
© Helvetas
Una lavorazione accurata è importante per ottenere un’ottima qualità. © Helvetas
2/5
© Helvetas
Una lavorazione accurata è importante per ottenere un’ottima qualità. © Helvetas
3/5
© Helvetas
La vaniglia consente di guadagnare bene, ma le famiglie contadine hanno bisogno di supporto per beneficiare equamente del boom globale. © Helvetas
4/5
© Helvetas
Un collaboratore di Helvetas mostra a una contadina come essiccare la vaniglia al sole in modo sostenibile e nel rispetto delle norme igieniche. © Helvetas
5/5

Per questo motivo Helvetas collabora con il WWF in nove villaggi con 23'000 abitanti per mostrare loro vie alternative per uscire dalla povertà. I contadini imparano come migliorare la qualità dei loro prodotti destinati all’esportazione e a venderli a prezzi equi. Helvetas li sostiene nella creazione di cooperative e relazioni commerciali di lunga durata con gli acquirenti. Guidati dalle guardie forestali prelevano dalle foreste la legna necessaria al consumo personale e alla vendita, senza però danneggiarle. Così non soltanto migliorano il proprio reddito, ma toccano anche con mano come la foresta possa rimanere una risorsa rinnovabile. Le comunità dei villaggi iniziano anche a consegnare alla giustizia i propri membri qualora infrangano le norme di protezione.

Le comunità hanno il compito di gestire il parco naturale, ma non sanno come fare. Il progetto di Helvetas e del WWF le aiuta nel trasferire la gestione forestale a cosiddette comunità di base che sfruttano la foresta in maniera sostenibile e che puntualmente effettuano anche interventi di riforestazione.

«Ho sentito dire che la vaniglia in Europa è molto cara. Noi però non veniamo pagati molto dagli intermediari. Per questo sono davvero felice che Helvetas ci fornisca il supporto necessario per ottenere migliori condizioni commerciali. Finalmente possiamo guadagnare abbastanza per vivere in modo decoroso.»

Oline Rasoanandrasana, 32 anni, coltivatrice di vaniglia ad Androfiabe, Madagascar

Ambiente e cambiamenti climatici

Ogni anno sosteniamo più di un milione di persone ad affrontare i cambiamenti climatici, a sfruttare le risorse in modo sostenibile e a preservare la natura.

Come Helvetas sostiene le persone in Madagascar

In Madagascar Helvetas sostiene i piccoli contadini e s’impegna per il miglioramento delle condizioni igieniche, per l’accesso all’acqua potabile e per la tutela delle risorse idriche.