© Helvetas

Politica internazionale

La ricchezza di cui dispone e il grande divario tra Nord e Sud impongono alla Svizzera di essere solidale nei confronti delle persone povere e svantaggiate dei Paesi in sviluppo. Per questo è tenuta a promuovere l’attuazione dell’Agenda 2030.
© Helvetas

Tre sfide richiedono particolare attenzione: povertà ed esclusione, migrazione e fuga e cambiamenti climatici. Al contempo la Svizzera, in quanto importante centro finanziario offshore, primo mercato internazionale per lo scambio delle materie prime e sede di numerose aziende transnazionali, ricopre un ruolo di particolare responsabilità per la creazione di un sistema commerciale, finanziario e fiscale sostenibile a livello globale. Le aziende con sede sul territorio elvetico possono evitare di pagare le tasse nei Paesi in cui realizzano i loro profitti e nel mentre beneficiare in Svizzera di aliquote fiscali ridotte. Nel commercio con l’estero la Svizzera continua a perseguire una strategia di libero scambio guidata da interessi egoistici.

Richieste al Consiglio federale

Helvetas si aspetta che il Consiglio federale si impegni per la definizione di regole commerciali multilaterali che rispettino i diritti umani e integrino gli standard ambientali internazionali. In questo modo gli accordi bilaterali di libero scambio tra la Svizzera e un Paese in sviluppo non possono avere effetti negativi su chi è colpito dalla povertà. Occorre bandire il protezionismo nazionale che va a scapito dei Paesi in sviluppo. Inoltre, il Consiglio federale deve strutturare la politica fiscale estera in modo trasparente e giusto.

Agenda 2030
per lo
sviluppo sostenibile dell’ONU

I 17 «obiettivi di sviluppo sostenibile» dell’Agenda 2030 dell’ONU, definiti nel 2015, sono i criteri base della collaborazione internazionale. Scoprite di più.

Cambiamenti climatici e sviluppo

Le conseguenze dei cambiamenti climatici gravano molto sulle condizioni di vita nei Paesi in sviluppo. Per questo Helvetas promuove l’applicazione dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Migrazione e fuga

La migrazione dovuta a povertà, violenze, persecuzioni o cambiamenti climatici è un aspetto centrale per lo sviluppo dei Paesi più poveri.

Ulteriori informazioni