© Helvetas

Iniziativa per multinazionali responsabili

Ancora troppe aziende attive a livello globale continuano a sottrarsi alla loro responsabilità sociale ed ecologica, molto spesso a discapito delle popolazioni locali. Per questo Helvetas sostiene l’Iniziativa per multinazionali responsabili.
© Helvetas

Il settore privato deve prestare un contributo alla lotta alla povertà e allo sviluppo sostenibile, come previsto anche dall’Agenda 2030 dell’ONU. Oggi molte aziende si impegnano ad agire in modo socialmente ed ecologicamente responsabile, rendendo sostenibile il loro modello di business. Sono partner interessanti per iniziative di sviluppo comuni. Tuttavia, molti grandi gruppi attivi a livello internazionale continuano a ottimizzare i loro profitti a spese delle popolazioni indigene e dell’ambiente. Si preoccupano poco dei diritti umani e degli standard ambientali internazionali e trasferiscono i guadagni presso le loro sedi centrali nel Nord del mondo.

Tutela vincolante dei diritti umani 

Insieme a oltre 80 altre organizzazioni non governative svizzere, Helvetas sostiene pertanto l’Iniziativa per multinazionali responsabili, richiedendo che le imprese integrino in modo vincolante la protezione dei diritti umani e dell’ambiente nell’insieme delle loro relazioni commerciali. Questo cosiddetto dovere di diligenza vale anche per le attività estere delle multinazionali con sede in Svizzera. Inoltre, le società madri dovrebbero assumersi la responsabilità dei danni causati all’estero dalle loro filiali o da altre imprese controllate da loro, ma solo se non hanno adottato tutte le precauzioni del caso. In linea di principio le piccole e medie imprese (PMI) sono escluse dall’iniziativa, salvo laddove siano attive in un settore a rischio, come quello del commercio di materie prime.

Più giustizia

L’iniziativa dovrebbe finalmente porre un freno ad attività disoneste che danneggiano l’uomo e l’ambiente. Oggi infatti a trarre profitto continuano a essere coloro che pongono i propri interessi commerciali al di sopra dell’eticità del business. L’iniziativa rende merito alle aziende che dimostrano di aver compiuto progressi in questo senso, a differenza delle aziende irresponsabili. Garantisce inoltre che l’attenzione verso i rischi ambientali e le violazioni dei diritti umani non rimanga una questione di coscienza individuale, bensì diventi una pratica universalmente valida.

Politica dello sviluppo in Svizzera

La Svizzera deve orientare la propria politica internazionale sulla giustizia sociale, sulle pari opportunità e su condizioni di vita e lavorative dignitose.

Politica internazionale

La Svizzera deve assumersi le proprie responsabilità nei confronti dei Paesi più poveri, anche negli ambiti della propria politica in materia di economia estera, clima e migrazione.

Advocacy nel Sud

Per un vero cambiamento serve un dialogo aperto tra politica e società. Per questo Helvetas promuove lo scambio tra chi prende le decisioni e chi le subisce.