Ogni donazione contribuisce ad alleviare la sofferenza dei Rohingya!

A causa del monsone crescono le difficoltà per i rifugiati Rohingya a Cox's Bazar, in Bangladesh. L'acqua sporca minaccia la loro salute.
Sì, sostengo gli aiuti d’emergenza per i Rohingya

La pioggia a dirotto scroscia sui teloni di plastica a Cox’s Bazar, in Bangladesh. Il terreno cede e le persone riescono a stento a trovare un riparo in un paesaggio che sta sprofondando nel fango. In alcuni luoghi l’acqua sale, costringendo i rifugiati Rohingya ad abbandonare le loro abitazioni di fortuna.

A causa del monsone crescono le difficoltà per le giovani famiglie. L’acqua sporca minaccia la loro salute. Grazie al vostro sostegno e ai collaboratori locali, Helvetas combatte contro questa sciagura.

Grazie alla vostra donazione costruiamo  latrine e cucine a biogas, le quali proteggono i Rohingya dalle malattie e della fame.

Come sosteniamo concretamente i Rohingya?

In collaborazione con i partner locali costruiamo diversi blocchi di latrine. Accanto, tutto il composto fecale viene immesso in una camera a biogas. Qui viene prodotto il biogas, che viene immesso nelle cucine comuni e utilizzato per il funzionamento delle stufe a gas. Ciò riduce nettamente il consumo di legna da ardere e quindi anche la deforestazione. Le latrine a biogas proteggono i Rohingya dalle frane e dalle carestie, promuovono l'igiene corporale e riducono le malattie.

Sì, sostengo i Rohingya!

A causa del monsone crescono le difficoltà per i rifugiati Rohingya a Cox's Bazar, in Bangladesh. L'acqua sporca minaccia la loro salute. La donne e i bambini sono particolarmente a rischio.
Ogni donazione contribuisce